PESTO GENOVESE

The pesto is a sauce from Liguria, traditionally used to season the typical pasta shapes, like trofie, trofiette, lasagna or prepare complete dishes such as trenette avvantaggiate or Ligurian minestrone. The preparation of the pesto is not complex, the important thing is to get the right ingredients … obviously we recommend those in Liguria, but in Australia I could not find them! So, you can replace the traditional basil and extra virgin olive oil with their variants, which are not too strong and stinging, but sweet and delicate. Doses of cheese and garlic may of course vary depending on your tastes, those recommended in this recipe will make the taste of your pesto very balanced!

Il pesto genovese è una salsa di origine ligure, utilizzata tradizionalmente per condire dei formati di pasta tipici, come le trofie, le trofiette, le lasagne o preparare piatti completi come le trenette avvantaggiate o il minestrone ligure. La preparazione del pesto non è complessa, l’importante è procurarsi i giusti ingredienti… ovviamente si consigliano quelli dell’area ligure, ma in Australia non sono riuscita a trovarli! Quindi, potete sostiture il basilico e l’olio extravergine tradizionali con delle loro varianti, che non siano troppo forti e pizzicanti, ma dolci e delicate. Le dosi dei formaggi e dell’aglio possono ovviamente variare in base ai gusti, quelle consigliate in questa ricetta renderanno comunque un sapore molto equilibrato!

Banda-3-spazi

INGREDIENTS:
30g of basil leaves, young and tender
150ml of extra virgin olive oil
40g of grated Parmesan cheese
15g of grated pecorino
1 handful of pine nuts
1 clove pink garlic
1 pinch of salt

INGREDIENTI:
30g di foglie di basilico, giovani e tenere (possibilmente quello genovese DOP)
150ml di olio extravergine d’oliva
40g di parmigiano grattugiato
15g di pecorino grattugiato
1 manciata di pinoli
1 spicchio d’aglio rosato, tipo aglio di Vessalico
1 pizzico di sale grosso

 

 

PREPARATION:
First of all, by bunches of basil (very fresh, better with roots) select the tender and young leaves, place them in a colander and rinse well under running cold water. Allow it to drain all the water.

Prima di tutto, dai mazzetti di basilico (meglio se quelli freschissimi con ancora la radice) selezionare le foglie più tenere e giovani, disporle in uno scolapasta e sciacquarle bene sotto acqua fresca corrente. Lasciare che si dreni via tutta l’acqua di lavaggio delle foglie.

Peel the garlic and remove the central core, place it in a mortar and crush it with a pestle.

Pelare lo spicchio d’aglio e rimuoverne l’anima centrale, disporlo in un mortaio e schiacciarlo con il pestello.

Add a handful of pine nuts and a pinch of salt and continue pressing until is creamy.

Aggiungere la manciata di pinoli ed un pizzico di sale e continuare a premere a lavorare fino ad ottenere una crema.

Add the basil leaves, little by little, dab with paper towels if still wet, and gently mash with the pestle, proceeding with rotating movements.

Aggiungere le foglie di basilico poco per volta, tamponandole con della carta assorbente se ancora bagnate, e schiacciarle delicatamente con il pestello, procedendo con movimenti rotatori.

Once all the leaves are pounded, pour in the mortar the cheeses, continue to work drizzling in the oil.

Una volta pestate tutte le foglie, versare nel mortaio anche i formaggi, continuare a lavorare aggiungendo l’olio a filo.


At this point the pesto is ready, to prevent oxidation work it as fast as possible. For its preparation you can also use a blender or a food processor, pouring all the ingredients and drizzling the oil, in this way the processing times are halved, but attention, steel blades tend to oxidize the basil.

A questo punto il pesto è pronto, per evitarne l’ossidazione lavorarlo il più velocemente possibile. Per la sua preparazione può essere utilizzato anche un frullatore o un robot da cucina, versando al suo interno tutti gli ingredienti e l’olio a filo, in questo modo i tempi di lavorazione vengono dimezzate, ma attenzione, le lame d’acciaio tendono ad ossidare il basilico.

 

Advertisements

BAKED ZEPPOLE – ZEPPOLE AL FORNO

The zeppole are typical sweets from Campania, that are traditionally prepared for the Father’s Day, but they are so good that it’s a pity to enjoy them only that day! Can be prepared fried or baked, I suggest the last ones, which recipe needs the use of choux pastry as a base, a filling of custard or diplomat cream and a black cherry to enrich … you’ll drool!

Le zeppole di san Giuseppe sono dei dolcetti tipici campani, che si preparano per tradizione il giorno della festa del papà, ma sono talmente buoni che è un peccato gustarli solo quel giorno! Possono essere preparate fritte o al forno, io propongo le seconde, la cui ricetta prevede l’utilizzo della pasta choux come base, una farcitura di crema pasticcera o diplomatica e un’amarena sciroppata di decorazione… da sbavare!

Banda-5-spazi

  • INGREDIENTS:
    150g of plain flour
    200ml of water
    90g of butter
    3-4 eggs (depending on size)
    a pinch of salt
    -to fill and decorate them:
    500g of custard
    150ml of unsweetened whipping cream
    amarene (black cherries) in syrup
    q.s. icing sugar

INGREDIENTI:
150g di farina 00
200ml d’acqua
90g di burro
3-4 uova (dipende dalle dimensioni)
un pizzico di sale
-per farcirle e decorarle:
500g di crema pasticcera
150ml di panna da montare non zuccherata
amarene sciroppate
q.b. zucchero a velo

PREPARATION:
Pour the water, the chopped butter and a pinch of salt in a saucepan, bring to a boil and remove it from heat temporarily.

In un pentolino versare l’acqua, il burro spezzettato e un pizzico di sale, portare a ebollizione e togliere temporaneamente dal fuoco.

Sift the flour and quickly incorporate it to butter and water. Bring back on the heat and stir until the dough comes away from the walls of the pan.

Setacciare la farina e incorporarla velocemente al burro e acqua. Portare nuovamente sul fuoco e mescolare bene, finché l’impasto non si staccherà dalle pareti della pentola.

Transfer the mixture into a bowl and let it cool down completely, spreading a little with a spoon.

Trasferire l’impasto in una ciotola e lasciarlo raffreddare completamente, stendendolo un po’ con un cucchiaio.

Add the eggs to the mixture, let them to absorb one a time, stirring with a wooden spoon or a blender. The final mixture should not be too liquid, nor too hard, so be careful to put the eggs in, then transfer the mixture into a pastry bag with a large star nozzle.

Unire le uova al composto, facendole assorbire una per volta e mescolando con un cucchiaio in legno o con un frullatore. L’impasto finale non deve essere troppo liquido, né troppo duro, quindi fare molta attenzione a dosare le uova, poi trasferire il tutto in una sac a poche dalla bocchetta larga a stella.

Preheat oven to 160°C, a baking pan lined with baking paper and with the bag proceed creating double rings.

Preriscaldare il forno a 160°C, foderare una teglia con della carta forno e con la sacca procedere creando degli anelli doppi in altezza, leggermente distanziati tra loro.

Bake for 15 minutes at 160°C, then over 140 ° C and let cook for another 15 minutes. Once cooked the zeppole, let them dry for another 10 minutes in the oven off and with the open door, then transfer to a wire rack. Meanwhile we prepare the filling: Pour the cream into a bowl and whip it, add the custard and stir gently from bottom.

Infornare per 15 minuti a 160°C, dopodiché abbassare la temperatura a 140°C e lasciar cuocere ancora per altri 15 minuti. Una volta cotte le zeppole, lasciarle asciugare per altri 10 minuti con i forno aperto e spento, poi trasferirle su una gratella. Nel frattempo prepariamo la crema per la farcitura:  Versare la panna in una ciotolina e montarla a neve, aggiungere la crema pasticcera e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto per evitare che la panna si smonti.

Transfer the cream into a pastry bag, cut the zeppole horizontally and fill with a round of cream, close them and add a curl of custard on the outer surface, put an amarena in the middle of this one.

Trasferire la crema in una sac a poche, tagliare le zeppole orizzontalmente e farcirle con un giro di crema, richiuderle e aggiungere ancora un ricciolo di crema sulla superficie esterna, al centro di quest’ultimo adagiare un’amarena sciroppata.

Serve lightly sprinkled with powdered sugar.

Servire spolverando leggermente con dello zucchero a velo.

CLASSIC CUSTARD – CREMA PASTICCERA CLASSICA

The custard is the most versatile of  the sweet creams, it can be used for different preparations, such as a filling for profiterole, cakes, puff pastries and fruit tarts, but also consumed as spoon dessert. Moreover, it can be flavored in different ways, depending on the need. The most classic is scented with vanilla, but chocolate, orange, lemon or nuts will also delight your palate!

La crema pasticcera è la più versatile delle creme dolci, poiché può essere utilizzata per diverse preparazioni, ad esempio per farcire bignè, torte, dolci di pasta sfoglia e crostate di frutta, ma anche consumata al cucchiaio. Inoltre, può essere aromatizzata in diversi modi, a seconda della necessità. La più classica è quella profumata alla vaniglia, ma al cioccolato, all’arancia, al limone o alla frutta secca sapranno ugualmente deliziare il vostro palato!

Banda-4-spazi

  • INGREDIENTS:
    4 egg yolks
    350ml of milk
    90-100g of sugar
    30g of flour or cornstarch
    vanilla

INGREDIENTI:
4 tuorli
350ml di latte
90-100g di zucchero
30g di farina o di maizena
vaniglia

PREPARATION:
Pour the milk in a pan and bring almost to a boil. If you prefer to use the vanilla pod, cut it for lengthwise, remove the seeds and put everything in infusion in milk.

Versare il latte in una padella e portarlo quasi ad ebollizione. Se si preferisce utilizzare la vaniglia in baccello, inciderla per il verso della lunghezza, rimuoverne i semini e mettere il tutto in infusione nel latte.

Apart, in a bowl, beat the egg yolks with the sugar until have a soft and foamy cream, add the vanilla (if you prefer the liquid extract or powder) and flour, then mix well.

A parte, in una ciotola, montare i tuorli con lo zucchero fino a raggiungere una consistenza morbida e spumosa, aggiungere la vaniglia (se preferite l’estratto liquido o in polvere) e la farina setacciata, quindi mescolare bene.

Now we bring eggs and milk at the same temperature with this method: Allow the milk to cool down slightly, then add about half to the eggs (by removing the vanilla pod, if you have used one) and mix well together, then pour this mixture to the milk remaining in the pot.

Adesso portiamo uova e latte alla stessa temperatura con questo procedimento: Lasciare che il latte si intiepidisca leggermente, quindi aggiungerne circa la metà alle uova (rimuovendo il baccello di vaniglia, se avete utilizzato quello) e mescolare bene contemporaneamente, dopodiché versare questo composto al latte rimanente in pentola.

Bring back to boil and continue to stir until the desired consistency. Allow to cool first to room temperature with the film in contact, then in the refrigerator.

Portare nuovamente ad ebollizione e continuare a mescolare fino ad ottenere la consistenza desiderata. Lasciar raffreddare prima a temperatura ambiente con della pellicola a contatto, poi in frigo.

DARK CHOCOLATE AND AMARENE CAKE – TORTA CIOCCOLATO FONDENTE E AMARENE

The dark chocolate and amarene cake is a delicious, soft and fragrant dessert. It ‘salso very easy to prepare: in a short time you’ll have last minute dessert, to be presented in a party or a dinner with friends. All chocolate lovers should try the matching dark chocolate-amarene, you’ll love this contrast!

La torta al cioccolato fondente e amarene è un delizioso dolce morbido e fragrante. E’ inoltre molto semplice da preparare, in poco tempo avrete un dolce dell‘ultimo minuto, da presentare ad una festa o ad una cena tra amici. Tutti gli amanti del cioccolato dovrebbero provare l’accostamento fondente-amarene, adorerete questo contrasto!

Banda-4-spazi

  • INGREDIENTS:
    200g of dark chocolate
    150g of flour
    150g of butter
    100-120g of sugar
    3 eggs
    1tsp of baking powder
    amarene in syrup
    vanilla
    1 pinch of salt

INGREDIENTI:
200g di cioccolato fondente
150g di farina
150g di burro
100-120g di zucchero
3 uova
1 cucchiaino di lievito per dolci
amarene sciroppate
vaniglia
1 pizzico di sale

PREPARATION:
First of all prepare the pan for the cake, then grease it and flour or simply line it with baking paper.

Prima di tutto preparare la teglia per il dolce, quindi imburrarla e infarinarla o semplicemente foderarla con della carta forno.

In a pan, in a double boiler, melt butter and chocolate together, then let cool.

In una padellina, a bagnomaria, sciogliere burro e cioccolato insieme, dopodiché lasciare intiepidire.

Meanwhile, whisk the eggs with the sugar and a pinch of salt until the cream is soft and light.

Nel frattempo montare le uova intere con lo zucchero ed un pizzico di sale, fino ad ottenere una crema morbida e chiara.

Sift and add the vanilla, flour and baking powder to the eggs.

Aggiungere la vaniglia, la farina e il lievito setacciati ed incorporarli alle uova.

Apart, cut the amarene in half and add them to the mixture with the chocolate and butter, stirring in the meantime, to make everything uniform.

A parte tagliare le amarene in due ed unirle all’impasto assieme al cioccolato e al burro, mescolando nel frattempo, fino ad uniformare il tutto.

Pour the mixture into the pan and bake at 160°C for about 35 minutes, preheated oven.

Versare il composto nella teglia e infornare a 160°C per circa 35 minuti, forno preriscaldato.

The inside of the cake should still remain a bit wet and, before to put it out of the shape, let cool to room temperature. Serve with a light dusting of powdered sugar!

L’interno del dolce deve rimanere comunque un po’ umido e, prima di sformarlo, lasciare intiepidire a temperatura ambiente. Servire con una leggera spolverata di zucchero a velo!

PEARL BARLEY AND SPLIT PEAS SOUP – ZUPPA D’ORZO PERLATO E PISELLI SPEZZATI

Peas and barley soup is a very tasty and filling dish. It is usually presented in winter when the temperature drops, but is also excellent warm when it’s not necessary to heat yourself ! You can enrich this soup to your liking, for example, with cubes of bacon or prosciutto … I added crusts of Parmesan!

La zuppa d’orzo e piselli è un primo piatto molto saporito e sostanzioso. Solitamente viene presentata in inverno, quando la temperatura scende, ma è ottima anche tiepida quando non è necessario scaldarsi! Potete arricchire questa zuppa a vostro piacimento, ad esempio con dei cubetti di pancetta o dei fondini di prosciutto… io ho aggiunto delle croste di parmigiano!

Banda-5-spazi

 

  • INGREDIENTS:
    300g of pearl barley and split peas
    2 carrots
    1 celery
    1 potato
    1/4 onion
    1 clove of garlic
    oil
    salt
    pepper
    aromas
    water

INGREDIENTS:
300g di orzo perlato e piselli spezzati
2 carote
1 costa di sedano
1 patata
1/4 di cipolla
1 spicchio d’aglio
olio
sale
pepe
aromi
acqua

PREPARATION:
Before proceeding with the soup, let the vegetables and barley to soak for at least 3 hours, so that become soften and increase in volume.

Prima di procedere con la cottura della zuppa, lasciare i legumi e l’orzo in ammollo per almeno 3 ore, in modo tale che si ammorbidiscano e che aumentino di volume.

To prepare the soup, start from fresh vegetables: Peel the onion, garlic, carrots and potatoes, rinse and cut all into small cubes, even celery.

er la preparazione della zuppa, iniziare dagli ortaggi freschi: Pelare la cipolla, l’aglio, le carote e le patate, sciacquare bene e tagliare il tutto in piccoli cubetti, anche il sedano.

Pour a few tablespoons of oil in a pot, add all the chopped vegetables and sauté for a few minutes.

Versare un paio di cucchiai d’olio in una pentola, aggiungere tutti gli ortaggi tagliati e lasciar rosolare per qualche minuto.

Add the barley, legumes, spices and salt and pour water, which exceed the level of the other ingredients for a couple of fingers.

Aggiungere l’orzo, i legumi, gli aromi e il sale e versare dell’acqua, che superi il livello degli altri ingredienti di un paio di dita.

Cover with a lid, bring to boil and cook over medium heat for about 40-45 minutes. Check the water level from time to time, if the soup will be too dry add a little hot water during cooking; if it appears too liquid, simmer for a few minutes without the lid. The final consistency should be creamy! Before serving, let stand for ten minutes.

Coprire con un coperchio, portare ad ebollizione e cuocere a fuoco medio per circa 40-45 minuti. Controllare il livello dell’acqua di tanto in tanto, se la zuppa risulterà troppo secca aggiungere un po’ d’acqua calda durante la cottura, se risulterà troppo liquida, lasciar cuocere per qualche minuto senza coperchio. La consistenza finale deve essere cremosa! Prima di servire, lasciare riposare per una decina di minuti.

BAKED EGGPLANT WITH PROVOLA AND CHERRY TOMATOES – MELANZANE AL FORNO CON PROVOLA E POMODORINI

The baked eggplant with provola and tomatoes are a side dish very tasty and fragrant, especially if you know how to choose the right herbs. You can also try to turn them into a main course by adding ham, or tuna in oil!

Le melanzane al forno con la provola e i pomodorini sono un contorno molto saporito e profumato, soprattutto se saprete scegliere le erbe giuste da utilizzare. Potete anche provare a trasformarle in piatto unico aggiungendo del prosciutto, oppure del tonno sott’olio!

Banda-4-spazi

  • INGREDIENTS:
    1 large eggplant
    2 eggs
    150g of provola or scamorza
    some cherry tomato
    breadcrumbs
    salt
    pepper
    oil e.v.o.
    herbs

INGREDIENTI:
1 melanzana grande
2 uova
150g di provola
qualche pomodorino ciliegino
pangrattato
sale
olio e.v.o.
pepe
erbe aromatiche

PREPARATION:
First of all rinse the eggplant, remove the stem and cut into slices, not too thin.

Prima di tutto sciacquare bene la melanzana, togliere il picciolo e  tagliarla in fettine non troppo sottili.

In a small bowl, break the eggs and beat lightly with a fork, adding a pinch of salt. In a dish, pour the breadcrumbs with the spices.

In una ciotolina rompere le uova e sbatterle leggermente con una forchetta, aggiungendo un pizzico di sale. In un piattino invece, versare il pangrattato con gli aromi.

Dip the eggplant slices first in the egg and then in breadcrumbs, making sure to cover them completely. Line a baking tray with baking paper, pour over it a little olive oil and arrange the slices of eggplant.

Immergere le fettine di melanzana prima nell’uovo e poi nel pangrattato, avendo cura di coprirle completamente. Foderare una teglia con della carta da forno, versare sopra di essa un filo d’olio e disporre le fettine di melanzane.

Bake at 180°C for 10-15 minutes (check often because they will cook quickly!). Meanwhile, prepare the tomatoes with provola: ​​Cut the tomatoes into cubes, pour into a bowl with a pinch of salt. Cut also provolone in cubes and add it to the tomatoes with the herbs and a little oil.

Infornare a 180°C per 10-15 minuti (controllare spesso perché cuoceranno in fretta!). Nel frattempo preparare i pomodorini con la provola: Tagliare i pomodorini a cubetti, versarli in una ciotola e salarli. Tagliare anche la provola a cubetti ed aggiungerla ai pomodorini, con gli aromi ed un filo d’olio.

Remove eggplant from the oven and place the tomato and cheese on them, then bake again until the provola will be melted.

Sfornare le melanzane e disporre sopra di esse il condimento preparato, quindi infornare nuovamente fino a quando la provola non sarà sciolta.

Serve hot!

Servire calde!

SWEET ROLL WITH WHITE CHOCOLATE FILLING CREAM – ROTOLO AL CACAO RIPIENO DI CREMA AL CIOCCOLATO BIANCO

The chocolate roll with white chocolate cream filling is a very delicious cake, great for breakfast, snack or dessert. It is prepared with a cocoa base, very simple to obtain. A little trick to get a perfect roll is to add a teaspoon of honey in the dough, so our base will become very elastic and is therefore difficult to be broken when it is rolled up!

Il rotolo al cacao ripieno di crema al cioccolato bianco è un tortino molto goloso, ottimo a colazione, merenda o come dessert. Si prepara con una base di pasta biscotto al cacao, molto semplice da ottenere. Un piccolo trucco per ottenere un rotolo perfetto è aggiungere un cucchiaino di miele nell’impasto, la nostra base così diventerà molto elastica e sarà quindi difficile che si rompa quando verrà arrotolata!

Banda-5-spazi

 

  • INGREDIENTS:
    -for the cake
    70g of sugar
    70g of flour
    50g of cocoa
    1tsp honey
    vanilla
    -for the filling cream:
    250ml of milk
    150g of white chocolate
    150ml of whipping cream
    20g of sugar
    2tbsp of flour
    dark chocolate and cocoa to decorate

INGREDIENTI:
-per la pasta biscotto
70g di zucchero
70g di farina
50g di cacao
1 cucchiaino di miele
vaniglia
-per la crema:
250ml di latte
150g di cioccolato bianco
150ml di panna da montare
20g di zucchero
2 cucchiai di farina
cioccolato fondente e cacao per decorare

PREPARATION:
First of all, we prepare the cream that will have to cool down and stand in the fridge for half an hour: In a saucepan pour the milk, bring almost to a boil, then add the white chocolate and sugar, mix well to melt all.

Prima di tutto prepariamo la crema che dovrà raffreddarsi e riposare in frigo per una mezz’oretta: In un pentolino versare il latte, portare quasi ad ebollizione, dopodiché aggiungere il cioccolato e lo zucchero, mescolare bene fino a far sciogliere tutto.

Remove the pan from the heat and sift inside the flour, stirring well with a whisk to avoid lumps. Bring to boil and stir until you get the desired consistency. Remove from heat and let cool to room temperature with plastic wrap to touch.

Togliere il pentolino dal fuoco e setacciare al suo interno la farina, mescolando bene con una frustina in modo tale che non si formino grumi. Portare ad ebollizione e mescolare fino ad ottenere la consistenza desiderata. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare a temperatura ambiente con della pellicola trasparente a contatto.

Meanwhile prepare the dough for the cake: Separate the yolks from the whites. Add a pinch of salt to the egg whites and sugar, honey and vanilla to the egg yolks and mount them separately.

Nel frattempo preparare la pasta biscotto al cacao: Separare i tuorli dagli albumi. Aggiungere un pizzico di sale agli albumi e lo zucchero, il miele e la vaniglia ai tuorli e montarli separatamente.

Add the egg whites to the yolks, stirring from the bottom up. Sift the flour and cocoa and add them to the eggs, beating well.

Incorporare gli albumi ai tuorli, mescolando dal basso verso l’alto. Setacciare la farina e il cacao ed aggiungerli alle uova, mescolando bene.

Once prepared the dough, spread it on a baking tray lined with baking paper. Bake for about ten minutes at 160 ° C, preheated oven. When the cake will be ready, cover with plastic wrap and allow to cool.

Una volta preparato l’impasto, stenderlo su una placca da forno rivestita di carta antiaderente. Infornare per una decina di minuti a 160°C, forno preriscaldato. Sfornata la pasta biscotto, coprirla con della pellicola trasparente e lasciar raffreddare.

Meanwhile, whip the cream and add it gently to the white chocolate cream previously prepared. Let stand for half an hour in the fridge.

Nel frattempo montare la panna a neve ed incorporarla delicatamente alla crema al cioccolato bianco preparata in precedenza. Lasciar riposare una mezz’oretta in frigo.

Take again the cake and, using a spatula, spread the cream. Begin to roll the dough on itself, without pressing too much, then wrap the roll in a plastic wrap.

Riprendere la pasta biscotto e, con una spatola, spalmare bene la crema. Iniziare ad arrotolare la pasta su sè stessa, senza premere troppo, dopodiché avvolgere il rotolo così ottenuto nella pellicola trasparente.

Let stand in refrigerator for at least an hour before serving and decorate as you like!

Lasciar riposare in frigo per almeno un’ora prima di servire e decorare a piacere.

 

BANOFFEE PIE (MOM’S RECIPE) – TORTA BANOFFEE (RICETTA DELLA MAMMA)

The banoffe pie is a cake of English origin, it is presented on several layers: on of crunchy cookies, one of cream, one of toffee cream and one of banana, are these last two ingredients to give the name of the cake. There are several ways to decorate this cake, the most traditional is with fresh fruit, or you can add caramel or chocolate curls!

La banoffe pie è una torta di origine inglese. Questo dolce si presenta su più strati: uno croccante di biscotto, uno di panna, uno di crema toffee ed uno di banana, sono proprio questi due ultimi ingredienti a dare il nome alla torta. Esistono vari modi per decorare questa torta, il più tradizionale è con della frutta fresca, altrimenti si può aggiungere del caramello o dei riccioli di cioccolato!

Banda-5-spazi

  • INGREDIENTS:
    -for the base:
    200g of dry biscuits (like digestive)
    120g of butter
    -for the toffee cream:
    400g of condensed milk or
    500ml of milk + 150g sugar
    -for garnish:
    250ml of whipping cream
    2 bananas
    ready caramel or sugar to caramelize
    a bit of lemon juice
  • INGREDIENTI:
    -per la base:
    200g di biscotti secchi
    120g di burro
    -per la crema toffee:
    400g di latte condensato oppure
    500ml di latte + 150g di zucchero
    -per guarnire:
    250ml ca di panna da montare
    2 banane
    caramello già pronto o zucchero da caramellare
    un po’ di succo di limone

PREPARATION:
For the preparation of the base chop the biscuits, reducing them to a coarse flour and melt the butter in a saucepan. Place the two ingredients in a bowl and stir to make everything uniform. Pour the mixture on the bottom of a round baking-pan and compact it well with a spoon, creating a “shell” in which to place the stuffing. Let stand in refrigerator for half an hour.

Per la preparazione della base tritare i biscotti secchi, riducendoli ad una farina grossolana e fondere il burro in un pentolino. Disporre i due ingredienti in una ciotola e mescolare fino ad uniformare il tutto. Versare l’impasto sul fondo di una teglia rotonda e compattarlo bene con un cucchiaio, creando un “guscio” nel quale disporre il ripieno. Lasciar riposare in frigo per una mezz’oretta.

IMG-20141123-WA0007

Meanwhile, prepare the toffee cream: There are two ways to prepare it, first boiling milk for about 45-50 minutes with the sugar, stirring well until become a brown cream with a soft and smooth texture; the second, simply by placing a can of sweetened condensed milk in a saucepan covered with water and boiling it for about 30-35 minutes. Pour cream toffee on the biscuit base and apart, slice well two bananas.

Nel frattempo preparare la crema toffee: Ci sono due possibilità per prepararla, la prima facendo bollire per circa 45-50minuti il latte con lo zucchero, mescolando bene fino ad ottenere una crema marroncina dalla consistenza morbida e vellutata; la seconda, disponendo semplicemente un barattolo di latte condensato già zuccherato in un pentolino coperto d’acqua e facendola bollire per circa 30-35 minuti. Versare la crema toffee sulla base di biscotto e, a parte, affettare finemenre due banane.

IMG-20141123-WA0005 IMG-20141123-WA0011

Sprinkle bananas with a little of lemon juice to prevent darken and have most of the slices on the cream toffee, keeping some aside for garnish.

Spruzzare le banane con un po’ di succo di limone per evitare che si scuriscano e disporre la maggior parte delle fettine sulla crema toffee, tenendone qualcuna da parte per guarnire.

IMG-20141123-WA0012

Whip cream until and spread it with a spatula on bananas or create tufts with a pastry bag, place a few slices of banana and a little of bitter caramel (caramel may be ready or prepared by caramelize a bit of sugar).

Montare la panna a neve e  spalmarla con una spatolina sulle banane o creare dei ciuffetti con una sac a poche, disporre ancora qualche fettina di banana e qualche filo di caramello amaro per decorarla (il caramello può essere già pronto o preparato facendo caramellare un po’ di zucchero).

IMG-20141123-WA0009 IMG-20141123-WA0013 IMG-20141123-WA0014

Before serving the cake, let it stand for an hour in the fridge.

Prima di servire la torta, lasciarla riposare un’oretta in frigo.

IMG-20141123-WA0016

PUMPKIN AND MUSHROOMS PIE WITH GOAT CHEESE – TORTA SALATA CON ZUCCA, FUNGHI E CAPRINO

The savory pies are generally an excellent idea to empty your fridge, simple and quick to prepare. This recipe needs the use of pumpkin and goat cheese, that will create a nice contrast of flavors and textures. Also, if you have the chance, I recommend to add a few cubes of bacon or some strips of prosciutto!

Le torte salate sono generalmente un’ottima idea “svuotafrigo”, semplici e veloci da preparare. Questa ricetta prevede l’utilizzo della zucca e del caprino, che creeranno un piacevole contrasto di sapori e consistenze. Inoltre, se ne avete la possibilità, consiglio di aggiungere qualche cubetto di pancetta o qualche straccetto di prosciutto crudo!

Banda-4-spazi

  • INGREDIENTS:
    400g of pumpkin
    500g of mushrooms
    2 potatoes
    1/2 onion
    150g goat cheese
    150ml cream
    1 round sheet of puff pastry
    Oil e.v.o.
    aromas
    salt
  • INGREDIENTI:
    400g di zucca
    500g di funghi
    2 patate
    1/2 cipolla
    150g di caprino
    150ml di panna
    1 foglio rotondo di pasta sfoglia
    olio e.v.o.
    aromi
    sale

PREPARATION:
We start preparing all the vegetables: Remove the peel from the pumpkin, potatoes and onions and wash them well, clean the mushrooms with a damp cloth.

Iniziamo preparando tutti gli ortaggi: Rimuovere la buccia dalla zucca e dalle patate la pellicola esterna dalla cipolla e lavarli bene, pulire i funghi con un panno umido.

SANY0001 SANY0003 SANY0007

Cut all vegetables into cubes of the same size, then pour them into a large bowl with the spices, salt and oil.

Tagliare tutti gli ortaggi in cubetti della stessa dimensione, dopodiché versare il tutto in una ciotola capiente con gli aromi, il sale e l’olio.

SANY0008 SANY0009

Mix well to make all the flavors uniform . Transfer the vegetables on a baking tray and bake at 180°C for 30 minutes.

Mescolare bene fino a fare uniformare tutti i sapori. Trasferire gli ortaggi su una teglia ed infornare a 180°C per 30 minuti.

SANY0012 SANY0048

Meanwhile, line a round baking pan with the puff pastry and prepare the cream for garnish. In a bowl pour the goat cheese and the cream, mix well until you get a thick cream.

Nel frattempo foderare una teglia rotonda con la pasta sfoglia e preparare la crema per guarnire. In una ciotola versare il caprino e la panna, mescolare bene fino ad ottenere una crema soda.

SANY0013 SANY0015

Once baked vegetables, pour them into the pan with the pastry, add the goat cheese flakes and fold the flaps in excess.

Una volta sfornati gli ortaggi, versarli nella teglia con la pasta sfoglia, aggiungere i fiocchi di caprino e piegare i lembi in eccesso.

SANY0014 SANY0016 SANY0018

Bake for 20-30 minutes again, this time at 160 ° C, until the pastry becomes golden. Before serving, let stand for 10-15 minutes.

Infornare nuovamente per 20-30 minuti, questa volta a 160°C, finché la pasta sfoglia diventerà dorata. Prima di servire lasciare riposare per 10-15 minuti.

SANY0019

MAYONNAISE – MAIONESE

The mayonnaise is one of the most famous and popular sauces in the world. It is an emulsion of eggs and vegetable oil flavored with vinegar and lemon, its preparation is very simple, the important thing is to be very careful when you add the oil… little by little! The choice of the latter goes to personal taste, the recipe originally provided for the use of olive oil, which makes the sauce a bit ‘heavier both of flavor that consistency with respect to a mayonnaise made with a seed oil. In addition, this sauce is very versatile, as suited to accompany meat dishes, fish and hard-boiled eggs and very useful for the preparation of vegetable salads.

La maionese è una delle salse più famose e diffuse al mondo. Si tratta di un’emulsione di uova e olio vegetale aromatizzata con aceto e limone, di semplice preparazione, l’importante è prestare molta attenzione quando viene aggiunto l’olio…poco a poco! La scelta di quest’ultimo va a gusto personale, originariamente la ricetta prevedeva l’utilizzo di olio d’oliva, che rende la salsa un po’ più pesante sia di sapore che di consistenza rispetto ad una maionese realizzata con un olio di semi. Inoltre, questa salsa è molto versatile, poiché adatta ad accompagnare piatti di carne, pesce e uova sode e utilissima per la preparazione di insalate di verdure.

Banda-3-spazi

  • INGREDIENTS:
    2 egg yolks
    1tbsp white vinegar
    250ml sunflower oil
    lemon juice to taste
    salt
    pepper
  • INGREDIENTI:
    2 tuorli d’uovo
    1 cucchiaio d’aceto bianco
    250ml di olio di semi di girasole
    succo di limone a piacere
    sale
    pepe

PREPARATION:
In a bowl pour the two egg yolks, a pinch of salt and white wine vinegar.

In una ciotola versare i due tuorli d’uovo, un pizzico di sale e l’aceto di vino bianco.

Start to mix well with a whisk. Once “broken” egg yolks, start adding the oil little by little, stirring constantly and being careful not to add more oil if the poured one has not yet been absorbed.

Iniziare a mescolare bene con uno sbattitore. Una volta “rotti” i tuorli, iniziare ad aggiungere l’olio a filo continuando a mescolare e facendo bene attenzione a non aggiungere altro olio se quello già versato non è ancora stato assorbito.

Continue this operation until finish the oil and have a light and compact cream. Add the lemon juice and continue with the whisk to reach the desired consistency. If necessary adjust with salt and pepper.

Continuare questa operazione fino a terminare l’olio e fino ad ottenere una crema chiara e soda. Aggiungere il succo di limone e continuare con lo sbattitore in modo tale da giungere alla consistenza desiderata. Aggiustare eventualmente di sale e pepe.