BAKED ZEPPOLE – ZEPPOLE AL FORNO

The zeppole are typical sweets from Campania, that are traditionally prepared for the Father’s Day, but they are so good that it’s a pity to enjoy them only that day! Can be prepared fried or baked, I suggest the last ones, which recipe needs the use of choux pastry as a base, a filling of custard or diplomat cream and a black cherry to enrich … you’ll drool!

Le zeppole di san Giuseppe sono dei dolcetti tipici campani, che si preparano per tradizione il giorno della festa del papà, ma sono talmente buoni che è un peccato gustarli solo quel giorno! Possono essere preparate fritte o al forno, io propongo le seconde, la cui ricetta prevede l’utilizzo della pasta choux come base, una farcitura di crema pasticcera o diplomatica e un’amarena sciroppata di decorazione… da sbavare!

Banda-5-spazi

  • INGREDIENTS:
    150g of plain flour
    200ml of water
    90g of butter
    3-4 eggs (depending on size)
    a pinch of salt
    -to fill and decorate them:
    500g of custard
    150ml of unsweetened whipping cream
    amarene (black cherries) in syrup
    q.s. icing sugar

INGREDIENTI:
150g di farina 00
200ml d’acqua
90g di burro
3-4 uova (dipende dalle dimensioni)
un pizzico di sale
-per farcirle e decorarle:
500g di crema pasticcera
150ml di panna da montare non zuccherata
amarene sciroppate
q.b. zucchero a velo

PREPARATION:
Pour the water, the chopped butter and a pinch of salt in a saucepan, bring to a boil and remove it from heat temporarily.

In un pentolino versare l’acqua, il burro spezzettato e un pizzico di sale, portare a ebollizione e togliere temporaneamente dal fuoco.

Sift the flour and quickly incorporate it to butter and water. Bring back on the heat and stir until the dough comes away from the walls of the pan.

Setacciare la farina e incorporarla velocemente al burro e acqua. Portare nuovamente sul fuoco e mescolare bene, finché l’impasto non si staccherà dalle pareti della pentola.

Transfer the mixture into a bowl and let it cool down completely, spreading a little with a spoon.

Trasferire l’impasto in una ciotola e lasciarlo raffreddare completamente, stendendolo un po’ con un cucchiaio.

Add the eggs to the mixture, let them to absorb one a time, stirring with a wooden spoon or a blender. The final mixture should not be too liquid, nor too hard, so be careful to put the eggs in, then transfer the mixture into a pastry bag with a large star nozzle.

Unire le uova al composto, facendole assorbire una per volta e mescolando con un cucchiaio in legno o con un frullatore. L’impasto finale non deve essere troppo liquido, né troppo duro, quindi fare molta attenzione a dosare le uova, poi trasferire il tutto in una sac a poche dalla bocchetta larga a stella.

Preheat oven to 160°C, a baking pan lined with baking paper and with the bag proceed creating double rings.

Preriscaldare il forno a 160°C, foderare una teglia con della carta forno e con la sacca procedere creando degli anelli doppi in altezza, leggermente distanziati tra loro.

Bake for 15 minutes at 160°C, then over 140 ° C and let cook for another 15 minutes. Once cooked the zeppole, let them dry for another 10 minutes in the oven off and with the open door, then transfer to a wire rack. Meanwhile we prepare the filling: Pour the cream into a bowl and whip it, add the custard and stir gently from bottom.

Infornare per 15 minuti a 160°C, dopodiché abbassare la temperatura a 140°C e lasciar cuocere ancora per altri 15 minuti. Una volta cotte le zeppole, lasciarle asciugare per altri 10 minuti con i forno aperto e spento, poi trasferirle su una gratella. Nel frattempo prepariamo la crema per la farcitura:  Versare la panna in una ciotolina e montarla a neve, aggiungere la crema pasticcera e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto per evitare che la panna si smonti.

Transfer the cream into a pastry bag, cut the zeppole horizontally and fill with a round of cream, close them and add a curl of custard on the outer surface, put an amarena in the middle of this one.

Trasferire la crema in una sac a poche, tagliare le zeppole orizzontalmente e farcirle con un giro di crema, richiuderle e aggiungere ancora un ricciolo di crema sulla superficie esterna, al centro di quest’ultimo adagiare un’amarena sciroppata.

Serve lightly sprinkled with powdered sugar.

Servire spolverando leggermente con dello zucchero a velo.

CLASSIC CUSTARD – CREMA PASTICCERA CLASSICA

The custard is the most versatile of  the sweet creams, it can be used for different preparations, such as a filling for profiterole, cakes, puff pastries and fruit tarts, but also consumed as spoon dessert. Moreover, it can be flavored in different ways, depending on the need. The most classic is scented with vanilla, but chocolate, orange, lemon or nuts will also delight your palate!

La crema pasticcera è la più versatile delle creme dolci, poiché può essere utilizzata per diverse preparazioni, ad esempio per farcire bignè, torte, dolci di pasta sfoglia e crostate di frutta, ma anche consumata al cucchiaio. Inoltre, può essere aromatizzata in diversi modi, a seconda della necessità. La più classica è quella profumata alla vaniglia, ma al cioccolato, all’arancia, al limone o alla frutta secca sapranno ugualmente deliziare il vostro palato!

Banda-4-spazi

  • INGREDIENTS:
    4 egg yolks
    350ml of milk
    90-100g of sugar
    30g of flour or cornstarch
    vanilla

INGREDIENTI:
4 tuorli
350ml di latte
90-100g di zucchero
30g di farina o di maizena
vaniglia

PREPARATION:
Pour the milk in a pan and bring almost to a boil. If you prefer to use the vanilla pod, cut it for lengthwise, remove the seeds and put everything in infusion in milk.

Versare il latte in una padella e portarlo quasi ad ebollizione. Se si preferisce utilizzare la vaniglia in baccello, inciderla per il verso della lunghezza, rimuoverne i semini e mettere il tutto in infusione nel latte.

Apart, in a bowl, beat the egg yolks with the sugar until have a soft and foamy cream, add the vanilla (if you prefer the liquid extract or powder) and flour, then mix well.

A parte, in una ciotola, montare i tuorli con lo zucchero fino a raggiungere una consistenza morbida e spumosa, aggiungere la vaniglia (se preferite l’estratto liquido o in polvere) e la farina setacciata, quindi mescolare bene.

Now we bring eggs and milk at the same temperature with this method: Allow the milk to cool down slightly, then add about half to the eggs (by removing the vanilla pod, if you have used one) and mix well together, then pour this mixture to the milk remaining in the pot.

Adesso portiamo uova e latte alla stessa temperatura con questo procedimento: Lasciare che il latte si intiepidisca leggermente, quindi aggiungerne circa la metà alle uova (rimuovendo il baccello di vaniglia, se avete utilizzato quello) e mescolare bene contemporaneamente, dopodiché versare questo composto al latte rimanente in pentola.

Bring back to boil and continue to stir until the desired consistency. Allow to cool first to room temperature with the film in contact, then in the refrigerator.

Portare nuovamente ad ebollizione e continuare a mescolare fino ad ottenere la consistenza desiderata. Lasciar raffreddare prima a temperatura ambiente con della pellicola a contatto, poi in frigo.